placeholder.png

Sgravio contributivo assunzione donne lavoratrici 2021-2022.

La legge di Bilancio 2021 prevede uno sgravio contributivo per le assunzioni di donne lavoratrici per il biennio 2021-2022 nella misura del 100% e nel limite massimo di € 6.000 annui, riproporzionato nel caso di contratto part-time, per un periodo non superiore a 18 mesi in caso di assunzione a tempo indeterminato e di 12 nel caso di assunzioni a tempo determinato. L’incentivo è valido per donne in possesso dei seguenti requisiti:

  • prive di impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi se residenti in zone svantaggiate o se assunte in aziende appartenenti a settori con grande disparità di genere;
  • disoccupate da almeno 12 mesi con almeno 50 anni di età, ovunque residenti;
  • prive di impiego regolarmente retribuito, residenti in qualsiasi luogo.
    Condizione vincolante per la fruizione dello sgravio è che l’assunzione apporti un incremento occupazionale all’azienda.

Contattateci per maggiori informazioni

Comments are closed.